CDP approva il primo investimento in un fondo di credito diversificato a supporto delle PMI

 

  • Investimento di €50 mln nel Fondo di Credito Diversificato per le Imprese di Springrowth SGR
  • Finanziamenti attivabili fino a €1,5 miliardi a supporto delle imprese
  • Operazione pilota di una Piattaforma pan-europea dedicata all’Alternative Financing

Roma, 16 ottobre 2017 – Ampliare la capacità di accesso al credito delle PMI e delle Small Mid-Caps italiane attraverso lo sviluppo di canali di finanziamento alternativi: è questo l’obiettivo che Cassa depositi e prestiti (CDP) sostiene con l’investimento di € 50 milioni nel Fondo di Credito Diversificato per le Imprese promosso da Springrowth SGR.
Il Fondo di credito diversificato – primo del suo genere in Italia – vede CDP nel ruolo di anchor investor, accanto al Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI).
Il Fondo ha un obiettivo di raccolta di € 500 milioni, un target di almeno 100 imprese e un volume potenziale di finanziamenti fino a € 1,5 miliardi, anche grazie alla possibilità di reinvestire i finanziamenti rimborsati da parte delle aziende e al modello di collaborazione attivato con il sistema bancario.
L’iniziativa promossa da Springrowth SGR si contraddistingue per due caratteristiche che la rendono unica nel panorama finanziario italiano: l’adozione di uno schema cooperativo in piena complementarietà con il sistema bancario per le attività di originazione e finanziamento, e l’elevata diversificazione e granularità degli investimenti.
L’impegno di CDP a fianco di Springrowth SGR rappresenta l’operazione pilota di un più ampio progetto di cooperazione tra CDP, FEI e altri Istituti Nazionali di Promozione, la cui finalità è la creazione di una piattaforma pan-europea che favorisca lo sviluppo di un mercato di Alternative Financing, a supporto dell’accesso al credito delle PMI.
Leader in Europa per la strutturazione di piattaforme di investimento nell’ambito dell’Investment Plan for Europe, CDP ha già promosso e partecipa ad altre iniziative pan-europee, quali la Piattaforma ENSI, a supporto del rilancio del mercato delle cartolarizzazioni di crediti PMI, e la piattaforma di investimento ITAtech, a supporto dell’early stage venture capital.

Antonella Baldino, Chief Business Officer di CDP, ha commentato: “Il mercato dell’Alternative Financing consente alle piccole e medie imprese di migliore qualità di accedere a nuovi canali di credito a medio e lungo termine. Con il primo investimento diretto nel Fondo lanciato da Springrowth SGR, che segue il recente ingresso nel capitale di ELITE e il ruolo di anchor investor nel fondo di fondi “Private Debt” di FII SGR, CDP intende promuovere lo sviluppo di questo mercato, ampliandone gli strumenti e la diffusione, anche in sinergia con i partner europei, nell’ambito di una più ampia strategia di supporto all’accesso al credito delle imprese.”
Massimo Di Carlo, Amministratore Delegato di Springrowth SGR, ha commentato: “Siamo onorati di avere fra i nostri investitori la Cassa depositi e prestiti. Abbiamo potuto constatare con mano la selettività e la profondità del loro processo di investimento. Il nostro modello di business si fonda su una solida due diligence indipendente che combina analisi quantitativa ed analisi qualitativa per l’assegnazione del rating. L’investimento di CDP rappresenta un ulteriore importante contributo al percorso intrapreso dalla nostra SGR che si prefigge di perfezionare il closing del suo primo fondo nei prossimi mesi”.

***************

Per maggiori informazioni:

 

Close to Media

Tel. +39 02 7000 6237

Luca Manzato – luca.manzato@closetomedia.it  – mob. 335.8484706

Adriana Liguori – adriana.liguori@closetomedia.it  – mob. 345.1778974