Il Fondo

FONDO DI CREDITO DIVERSIFICATO PER LE IMPRESE

 

In un contesto di bassi tassi di interesse ed elevata incertezza, il Fondo si prefigge di aiutare gli investitori ad accrescere i loro rendimenti “risk-adjusted”, offrendo “un portafoglio di credito alle imprese altamente diversificato e decorrelato”.

L’idea di un fondo di credito chiuso diversificato alle imprese è stata concepita dai soci fondatori in risposta al progressivo affermarsi di nuove criticità nel settore finanziario e di un difficile contesto macroeconomico nella Eurozona, che i politici e le autorita’ monetarie stanno cercando di gestire con politiche economiche innovative (ad es. la Direttiva Europea sulla Capital Markets Union) e nuovi interventi di politca monetaria (ad es. TLTRO).

I nuovi “trends” in atto nel settore finanziario sono originati sia dall’“Asset side” (crescenti difficolta’ per le Banche di erogare credito alle imprese) sia dal “Liability side” (esigenza da parte delle assicurazioni di sostenere i rendimenti garantiti e ricerca di rendimenti risk adjusted interessanti da parte di investitori istituzionali) dei tradizionali attori del settore finanziario, che stanno sperimentando una situazione senza precedenti, caratterizzata da alta liquidita’, bassi tassi di interesse e riluttanza ad erogare nuovi finanziamenti.

La partecipazione al Fondo è consentita esclusivamente ad Investitori Professionali con riferimento all’Articolo 6, paragrafo2-quinquies e 2-sexies del TUF e dei relativi decreti e regolamenti attuativi, come successivamente modificati, e alle persone riferite nell’Art 14, paragrafo 4 del Decreto Ministeriale nr. 30 del 2 Marzo 2015 emanato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.